Parole e musica all’AbanoRITZ

Tre appuntamenti con la Fiera delle Parole e il festival The Colors of Music in the World

Parole e musica all’AbanoRITZ

A settembre, le presentazioni letterarie di Caterina Soffici e Adriano Bassi e il concerto di Agadà Klezmer Trio

L’hotel partecipa per il secondo anno di fila alla Fiera delle Parole, il più importante festival letterario padovano che ha ormai allargato i suoi confini ai comuni limitrofi e alla zona delle Terme. Saranno due settimane intense, ricche di incontri con grandi ospiti del panorama culturale italiano e internazionale.

Si comincia sabato 16 settembre, alle 18:30, con Caterina Soffici e il suo esordio narrativo, Nessuno può fermarmi. La giornalista e scrittrice è attenta a temi di stringente attualità e, nei suoi libri precedenti si è occupata della condizione femminile in Italia e ha analizzato il fenomeno degli italiani che scelgono di andare a vivere all’estero, a partire dalla sua esperienza di espatriata a Londra. Nessuno può fermarmi è un romanzo che, attraverso la ricostruzione di un fatto storico risalente alla Seconda Guerra Mondiale, ripercorre nuovamente temi come l’emigrazione e la paura dell’altro, uniti all’amore, all’amicizia, alla sopravvivenza e al passato che ritorna, con la potenza di un romanzo popolare civile.

Martedì 19 settembre, alle 21:00, sarà invece la volta del Maestro Adriano Bassi, musicista e autore di Compositrici dal Rinascimento ai giorni nostri, un percorso storico attraverso i profili biografici delle donne in musica e il loro ruolo nella società del tempo, un modo per ridare luce a queste figure spesso dimenticate, così come il loro contributo alla storia della musica. Oltre al racconto, le composizioni analizzate all’interno del libro prenderanno vita grazie all’esecuzione dal vivo del Maestro, in un suggestivo gioco di rimandi tra la parola e la musica.
La musica sarà nuovamente protagonista nel terzo appuntamento del mese, il concerto Neshùma a cura del trio Agadà Klezmer, in programma venerdì 29 settembre alle 21:15. Il concerto rientra nel programma del festival “The Colors of Music in the World”, realizzato in collaborazione con l’Associazione KlyoMusic per celebrare i 50 anni dell’AbanoRITZ. Ogni ultimo venerdì del mese, la splendida Sala degli Specchi risuona delle musiche provenienti da diverse parti del mondo, un ideale omaggio a tutti gli ospiti internazionali che in questi anni hanno contribuito a creare la lunga storia di ospitalità e accoglienza. Il linguaggio universale della musica riunisce anche oggi gli ospiti dell’hotel e il pubblico esterno in un incontro emozionante e senza barriere.