San Valentino: Seduzione & Retroscena

All’AbanoRITZ va in scena THERMAE IN LOVE

IN-SUITE / Weekend con serata Evento 16 Febbraio ore 18

Come SEDUCEVANO gli antichi Romani? Scopriamolo dalla voce di Plauto, Ovidio, Catullo, recitati da attori “togati”, che si sono dati convegno alle nostre Thermae.
IN-SUITE nella inconsueta cornice di una delle design SUITE al quinto piano dell’AbanoRITZ, sorseggiando bollicine, accompagnati dal coreografo Raffaele Dessi, studioso di iconografia del costume e del cerimoniale – sarete attratti dall’affascinante mondo degli oggetti di seduzione. Alcuni sono noti, altri assolutamente sorprendenti, ma forse – perché no? – utilizzabili ancora oggi. Come sedurre chiudendo dei gemelli? Come trasformare un tabarro in un’alcova? Nel gioco dell’amore tutti hanno qualcosa da imparare!

IL BRUTTO ANATROCCOLO è un ristorante intimo che accoglierà poche coppie per sedurre attraverso il gusto e l’olfatto con un menù dedicato.

LA MUSICA: dalle fantasie liriche che concluderanno la serata del venerdì nella esclusiva Sala Specchi, ai vinili nel Midnight club del sabato sera.

IL PACCHETTO per un San Valentino non convenzionale e indimenticabile: dal 16 al 18 febbraio, 2 notti in BB, 1 cena per due persone al vintage restaurant “Il Brutto Anatroccolo” (bevande escluse), 2 trattamenti (Footmassage e massaggio idratante Cleopatra ai fermenti di yoghurt) & SPA, partecipazione allo spettacolo e agli appuntamenti musicali; ad un costo weekend di 460,00 euro per la coppia (venerdì 16 inizio performance h.18).
Per prenotare il pacchetto >>
Gli EVENTI IN-SUITE permetteranno agli ospiti di vivere l’AbanoRITZ in tutta la sua ricchezza e varietà di ambienti, con le mille suggestioni che cinquanta anni di hotellerie hanno creato. Dalla grande hall, alla raffinata sala musica veneziana, alla piscina termale sotto la volta ispirata allo stile di Pier Luigi Nervi… ogni ambiente racconta una storia, e oggi ne raccontiamo altre e sempre nuove, in modo creativo ed elegante, ma con quel tocco di leggerezza e curiosità che un luogo dedicato all’otium e allo svago ha e deve avere nel suo DNA termale.