Un bicchiere di Vino rosso
aiuta il nostro intestino

Bere un bicchiere di vino rosso, ogni 15 giorni, aiuta l’intestino ad aumentare la varietà di batteri che lo abitano, il cosidetto microbioma, oltre che ridurre i livelli di obesità e di colesterolo cattivo.

La notizia arriva dal King’s College di Londra, pubblicato sulla rivista “Gastroenterology. La sentenza giunge in seguito ad uno studio su circa tremila persone fra Regno Unito, Olanda e Usa dove si è rilevato che coloro che bevevano vino rosso avevano il microbioma intestinale più diversificato di quelli che non lo bevevano. Tale risultato, invece, non si è verificato con l’assunzione di vino bianco, birra o liquori.

“Questa ricerca – spiega l’autore principale Tim Spector – fornisce approfondimenti sul fatto che gli alti livelli di polifenoli nella buccia dell’uva potrebbero essere responsabili di molti dei dibattuti benefici per la salute se si beve con moderazione”.

Lo studio ha anche scoperto che il consumo di vino rosso era associato a livelli più bassi di obesità e colesterolo “cattivo”. “Bere vino rosso una volta ogni tanto – è il consiglio di Caroline Le Roy, prima autrice dello studio – ad esempio ogni due settimane, sembra essere sufficiente per osservare un effetto”.

Non possiamo che consigliarvi, quindi, di degustare un buon calice di vino in una delle numerose cantine che caratterizzano i nostri Colli Euganei.