palio dello sparviero

XXVII Palio dello Sparviero – Cronache Carraresi

Bentornati alla corte di Nicolò Da Carrara, podestà di Padova in tempo di guerra con la Repubblica di Venezia.
Tre giorni di festa e banchetti, spettacoli e animazioni con teatranti, giullari e giocolieri, musici e uomini d’arme, nonché la storica disfida delle contrade nella fossa di San Martino, per la conquista dell’ambito Sparviero.

A vostra disposizione il villaggio con le sue arti e mestieri antichi fino a notte fonda, il tutto condito di carni e vino in abbondanza!

Venerdì 17 Giugno
19.00: …che inizi la festa!
Apertura taverne e villaggio: carni e vino in abbondanza
Apertura villaggio: arti e mestieri antichi
spettacoli e animazione con artisti, teatranti e saltimbanchi fino a notte fonda
21.30: Arrivo delle capitanerie e cerimonia di consegna del Palio

Disfida dei borghi: giochi di abilità, forza e astuzia, fasi preliminari
22.30: Evoluzioni e magie di bandiera a cura de: Gruppo Storico Musici e Sbandieratori Contrada della Cerva – Noale

23.45: The fire tournament
Un epico scontro tra guerrieri. Armature scintillanti, spade taglienti e fiamme vi faranno sognare e vivere momenti di pura adrenalina – a cura de: Burdyri, Rep. Ceca

Sabato 18 Giugno
20.00: …che inizi la festa!
Apertura taverne e villaggio: carni e vino in abbondanza
Apertura villaggio: arti e mestieri antichi
Apertura accampamenti: uomini d’arme e tende, duelli e addestramenti, spettacoli e animazione con artisti, giullari e musici
20.30: Banchetto a corte – Alla corte dei Carraresi

(Prenotazione telefonica obbligatoria – posti limitati)
21.00: Nella fossa di San Martino:

Artisti, teatranti, saltimbanchi e armati fino a notte fonda
21.45: “A misurar…tempra su tempra”

Avvincenti coreografie di fuoco a cavallo e su trampoli, spettacolo equestre rievocativo a cura de: Cavalieri della torre antica di Saletto e Voci dal Medioevo
22.15: Parata militare a lume di torcia

22.30: “A ferro e fuoco”

Ripresa la guerra nell’autunno del 1372 tra Padova e Venezia, il prode Guasco Ranieri, comandante generale delle truppe a cavallo e a piedi al servizio di Venezia, dirige le forze verso Padova.
Ma la difesa padovana è pronta sotto la guida di Simone Lupi da Parma, capitano generale dell’esercito carrarese. Ranieri Guasco, ripiegando sul Brenta il 22 Novembre, passa “la fossa di San Martino de la Vaneza con molto danno dei padovani che però si difendono” – rievocazione della battaglia nella fossa di S. Martino
23.00: Incendio del Castello

Domenica 19 Giugno
10.30: …che inizi la festa!
Apertura taverne e villaggio: carni e vino in abbondanza
Apertura accampamenti: uomini d’arme e tende, duelli e addestramenti
Antica fiera medievale: dall’alba al tramonto abili mercanti daranno nuova vita all’antica fiera di San Martino della Vaneza
11.15: Messa solenne

al Castello, con benedizione del Palio
17.30: Esibizioni al campo

18.00: Disfida dei borghi: l’epilogo

Giochi di abilità, forza et astuzia
20.30: Banchetto a corte – Alla corte dei Carraresi

(Prenotazione telefonica obbligatoria – posti limitati)
22.30: “HYBRIS: sfida agli dei”

Non provocare l’ira degli Dei o, peggio, non crederti superiore a loro. Zeus non tollera l’arroganza umana.
Evento spettacolare mitologico di trampoli e fuoco a cura de: Voci dal Medioevo di Trambaque con la partecipazione di Thierry Parmentier e del Corpo ginnastica ritmica Annia (Conselve)
23.15: Spettacolo piromusicale conclusivo con cascata di fuoco

a cura de: Parente Fireworks Group (Rovigo)

SCARICA IL PROGRAMMA >>

 

Data

17 - 19 Giu 2022
Expired!

Ora

Evento giornaliero

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Luogo

Castello di San Martino . Cervarese Santa Croce

Organizzatore

Associazione “Voci dal Medioevo di Trambaque”
Continua a leggere