Tag Archivio per: teatro

sipari d'autunno

Sipari d’Autunno – “La Vedova Scaltra”, di Carlo Goldoni

Madama Rosaura, ricca e giovane veneziana rimasta da poco vedova, si lascia tentare dalla corte dei suoi tre ammiratori, per scegliere chi fra di loro sarà più degno di asciugarle le lacrime per il recente lutto. Il Conte italiano, il Milord inglese e il Capitano spagnolo si sfideranno a colpi di preziosi regali, galanterie e avvincenti duelli per conquistare il cuore dell’affascinante vedova, avvalendosi dei servigi di Arlecchino, malcapitato messaggero degli amanti
sipari d'autunno

Sipari d’Autunno – “Tre sull’altalena”, di Luigi Lunari

Un’imprenditrice, una sergente dell’esercito e una professoressa si trovano nello stesso luogo per tre ragioni diverse: la signora per un incontro, il sergente per trattare un acquisto per la caserma, la professoressa per ritirare la stampa di un suo libro. Ma dove si trovano esattamente? Un discreto e comodo ufficio, un luogo di affari o una casa editrice? È possibile che tutte e tre abbiano sbagliato indirizzo?
sipari d'autunno

Sipari d’Autunno – “La Strana Coppia”, di Neil Simon

Oscar Madison, giornalista sportivo, conduce un’esistenza da scapolo da quando si è separato dalla moglie. Disordinato e approssimativo, vive da solo in un appartamento trasandato, passando le serate a giocare a poker con gli amici. La routine di Oscar viene stravolta dall’arrivo di Felix Ungar, un amico appena lasciato dalla moglie e che è l’esatto opposto di Oscar: preciso in modo maniacale, ossessionato dall’ordine e dalla pulizia, pieno di allergie e di tic e incapace di rassegnarsi alla fine del proprio matrimonio
sipari d'autunno

Sipari d’Autunno – “Il Curioso Accidente”, di Carlo Goldoni.

6 ottobre: "Il Curioso Accidente", di Carlo Goldoni. Da una parte un padre che, troppo compiaciuto del successo sociale, non sa capire i sentimenti della figlia e dall’altra una figlia che, non osando sfidare direttamente l’autorità paterna, nasconde il suo amore contrastato con un sotterfugio che innesterà tutta una serie di curiosi equivoci